APPROFITTA DELLA SPEDIZIONE GRATUITA IN TUTTA ITALIA

Spaghetti ai frutti di mare, gustoso primo piatto

Un vero pugliese lo sa: è sempre tempo di spaghetti con i frutti di mare. Questa ricetta, ormai diffusa in tutto il territorio italiano, è ricca di varianti. Quella di seguito proposta è una delle più utilizzate.

Con pochi ma precisi ingredienti è possibile creare questa fantastica ricetta,in cui la qualità delle materie prime utilizzate è: cozze, vongole, cannolicchi, pomodorini e olio extravergine d’oliva.

Questi sono gli ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di spaghetti
  • 1,5 kg di vongole, cozze e cannolicchi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 500 g di pomodorini
  • Pepe nero (o peperoncino) q.b
  • Prezzemolo (o basilico) q.b.
  • Vino bianco
  • Olio extravergine d’oliva D’Addato

Spaghetti ai frutti di mare, ricetta facile e veloce

Primo passo. Lasciate spurgare le vongole e i cannolicchi risciacquandoli più volte con l’acqua fredda. Pulite le cozze eliminando la barbetta e togliendo le impurità sul guscio con un coltello e gettando naturalmente le cozze rotte o già aperte. In una padella versate l’olio extravergine d’oliva D’Addato e fatele cuocere per 5 minuti, coprendole per farle aprire.

Una volta aperte lasciate raffreddare e in seguito sgusciate solo la metà dei frutti di mare e filtrate l’acqua che hanno liberato dalla padella. Questo sughetto contribuirà ad arricchire il sapore dei nostri spaghetti.

Prendete una padella molto ampia (è lì che cucinerete la pasta) e lasciate soffriggere l’aglio in un po’ d’olio. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà e lasciate cuocere per circa 5 minuti. Aggiungete poi sia i frutti di mare sgusciati che quelli ancora con le valve e l’acqua delle cozze che avete filtrato prima e lasciate cuocere per altri 5 minuti, versando il vino bianco e mescolando finché il liquido non sarà evaporato.

È arrivato il momento di cucinare la pasta. Fate bollire l’acqua e calatela pasta ma ricordatevi di toglierla a metà del suo solito tempo di cottura. Non preoccupatevi, la pasta finirà di cucinarsi direttamente nella padella con i frutti di mare in modo tale che risulti al dente.

Scolate gli spaghetti direttamente nella padella e fate insaporire aggiungendo dell’acqua di cottura se necessario. Controllate il sale e ultimate il tutto aggiungendo pepe e prezzemolo in quantità desiderata. se volete, potete sostituire il pepe con il peperoncino fresco e il prezzemolo con il basilico.

Servite gli spaghetti appena cotti e buon appetito!

Ti potrebbe interessare