APPROFITTA DELLA SPEDIZIONE GRATUITA IN TUTTA ITALIA

Focaccia pugliese, ricetta semplice per prepararla in casa

Un vero pugliese lo sa bene: è sempre l’ora di un buon pezzo di focaccia. Che la si mangi come spuntino di metà giornata, pasto fuori casa o cena, questo prodotto tipico pugliese è in grado di accontentare ogni tipo di gusto.

Realizzata con ingredienti semplici e genuini, la focaccia pugliese è una delle pietanze più apprezzata dai turisti che decidono di visitare la nostra terra. La freschezza e la bontà delle materie prime, d’altro canto, compie la magia finale: dopo un solo morso, magari farcito con provolone e mortadella, le papille gustative andranno in estati.

Sebbene gli ingredienti siano piuttosto comuni, preparare un’ottima focaccia pugliese in casa non è semplice come si potrebbe pensare. Seguendo i nostri consigli, tuttavia, riuscirete ad ottenere un ottimo risultato, degno di panifici e pizzerie.

Ecco cosa vi serve per preparare una focaccia in una teglia dal diametro tra i 25 e 30 cm:

  • 200 g di farina di grano tenero di tipo “0”
  • 300 g di semola di grano duro rimacinata
  • 1 patata da circa 200 g
  • 12 g di lievito di birra o 14 g di lievito istantaneo in polvere
  • Olio extravergine d’oliva D’addato q.b.
  • Sale q.b.
  • 300 ml di acqua
  • Pomodorini ciliegino
  • 1 pizzico di origano

Come preparare la focaccia pugliese

Per iniziare lessate la patata, toglietele la buccia e schiacciatela (se non si dispone di uno schiacciapatate va bene anche una forchetta). Non appena completata questa operazione aggiungete alla patata la semola, la farina, il sale e il lievito già sciolto in acqua tiepida, l’olio extravergine di oliva D’addato e l’acqua e mischiate tutto il composto con le mani. La vera difficoltà nella preparazione della focaccia pugliese è quella di riuscire a dosare correttamente questi ingredienti, pertanto vi consigliamo di aggiungere l’acqua lentamente affinché si ottenga un impasto morbido ed elastico.

Non appena avrete ottenuto il risultato desiderato lasciate riposare il composto per 4 ore in un ambiente caldo (generalmente si consiglia di coprire il tutto con un asciugamano o un canovaccio). Non appena trascorso il tempo di lievitazione, si potrà procedere stendendo l’impasto nella teglia.

Per una maggiore croccantezza dell’impasto vi consigliamo di versare un po’ di olio extravergine di oliva prima dell’impasto, che dovrà poi essere steso con i polpastrelli.

In base al proprio gusto personale farcire il composto con i pomodorini (e, se piace, con le olive nere) a cui aggiungere ancora un po’ di olio, sale e origano.

Mancano solo 30 minuti prima di poter gustare la vera focaccia pugliese preparata in casa: preriscaldate il forno statico a 200°, aspettate mezz’ora e vedrete che la vostra casa inizierà a profumare dell’irresistibile profumo di focaccia.

Ti potrebbe interessare