APPROFITTA DELLA SPEDIZIONE GRATUITA IN TUTTA ITALIA

Fave e cicorie alla pugliese: come prepararle

Fave e cicorie è un piatto del sud Italia molto preparato in Puglia che si contraddistingue per l’utilizzo di due ingredienti poveri: le fave secche e le cicorie selvatiche, erbette spontanee dal sapore amarognolo.

L’unione di questi due prodotti dà vita a un gustoso piatto il cui sapore piace anche ai più piccoli. Preparare questa bontà è piuttosto semplice, l’importante è seguire le giuste dosi e il corretto procedimento.

Questi gli ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di fave secche
  • 400 g di cicorie
  • Olio extravergine d’oliva D’Addato
  • Sale q.b.
  • Acqua q.b.
  • 2-3 foglie di alloro
  • 1 patata (in base ai gusti)

Come cucinare fave e cicorie

Sebbene il piatto si prepari in pochi minuti, le fave richiedono una preparazione semplice ma più lunga: dovrete lasciarle in ammollo in acqua fredda per almeno 12 ore.

Non appena trascorso questo tempo le fave dovranno essere lavate e poi cotte a lungo, coperte a filo d’acqua e tenute sui fornelli (aggiungendo 2-3 foglie di alloro) fin quando non inizieranno a sfaldarsi diventando un purè. Qualora vogliate un composto più cremoso vi consigliamo di cuocere con le fave anche una patata tagliata a fette. Oltre a girare le fave con un cucchiaio di legno, durante queste due ore di cottura dovrete eliminare la schiuma rilasciata dai legumi.

Nel frattempo passate alle cicorie, che dovranno essere pulite eliminando la parte più dura, lavate e scolate. Solo a questo punto potranno essere calate nell’acqua bollente salata: questo procedimento, che non dura più di qualche minuto, serve per renderle tenere. Non appena raggiunta la tenerezza desiderata, scolatele e mettetele da parte.

Poco prima del termine della cottura delle fave salatele e continuate a girare con il cucchiaio di legno. A questo punto siete pronti per ricomporre la pietanza: impiattate dividendo a metà tra fave e cicorie. Manca ora poco per assaggiare la prelibatezza: aggiungete a crudo l’ottimo olio extravergine di oliva D’Addato e buon appetito!

Ti potrebbe interessare